Amaro Calabro

La ricetta segreta dell´Amaro Calabro nasce dalla sapiente selezione di erbe ed essenze aromatiche esclusivamente naturali che rendono il suo gusto lievemente amaro ed il profumo delicato.

Proprietá e caratteristiche dell´Amaro Calabro


  • Una formula di 15 essenze amaricanti selezionate tra le erbe che crescono spontaneamente in Calabria
  • Un gusto decisamente amaro
  • Spiccate propriet√† digestive

Amaro alle erbe

L´amaro richiama fin dal nome il suo forte legame con il territorio e la sua natura selvaggia.

L´Amaro Calabro si compone di 15 erbe tra cui la genziana, cicoria, bergamotto e arancio amaro, per dare una certa fragranza e piacevolezza all´insieme.

É comunque un prodotto dal gusto decisamente amaro, che poco concede alla moda attuale dei prodotti dolci e poco connotati, facendo riscoprire il gusto di un prodotto tradizionale e vero.

La prima ricetta dell´amaro fu elaborata da Donna Rachele bisnonna del dott. Maiorano, il titolare dell'azienda agricola e dell'opificio, nei primi del '900. Levatrice e grande conoscitrice delle erbe spontanee del territorio curava ogni malessere con l´erba appropriata, tanto da rappresentare un punto di riferimento per le genti del luogo. Fu quindi elaborata una prima ricetta piuttosto grezza dell´amaro d´erbe prodotto con alcool di montagna da vinacce (come era tradizione, mancando al cultura dell´alcol cerealicolo che arrivó solo in tempi recenti) e una base di cicoria. L'amaro veniva offerto ogni anno il 18 Marzo, vigilia di San Giuseppe in occasione del tradizionale "Invito all´aperto di San Giuseppe", in cui affluiva tutta la cittadinanza di Cariati e dove tuttora ha sede la distilleria. La tradizione dell´amaro e dell´invito di San Giuseppe fu perseguito in famiglia anche quando Donna Rachele emigró a Buenos Aires durante il ventennio fascista. Di ritorno in Italia la ricetta dell´amaro fu ingentilita grazie alle nuove conoscenze sulle erbe acquisite dalla signora in Argentina, fra cui nuove spezie ed erbe per dare un sapore molto piú equilibrato e complesso.

L´Amaro di Cariati (soprannominato poi amaro Calabro-Cariatese da Carmine Abate, premio Campiello 2012) divenne sempre piú diffuso, non solo quindi per San Giuseppe ma anche nei banchetti di matrimonio in cui Donna Rachele veniva puntualmente invitata per sfoggiare gli ori ed i vestiti "Moda Parigi" portati di ritorno dalle Americhe.

La ricetta √® giunta fino a noi ripresa da Roberto Maiorano, suo nipote, che nel frattempo aveva perfezionato le sue conoscenze erboristiche presso alcune importanti e prestigiose universitá fra cui la Cornell di New York, la Wageningen UR in Olanda e la China Agriculture University di Pechino.

L´amaro é stato ovviamente aggiornato anche nel pack che oggi risulta moderno ed essenziale in vetro trasparente per poter apprezzare il color ambra dell´insieme.

Acquistalo online

Acquista il nostro Amaro alle erbe nel nostro ecommerce

Acquistalo

Come gustarlo

Come gustare al meglio l´Amaro alle erbe Calabro

Per scoprire come preparare dei deliziosi drinks e cocktails a base del nostro amaro alle erbe visita la sezione Cocktails e troverai deliziose ricette per gustarlo al meglio.

Vedi i cocktails

un cocktail preparato con l´amaro alle erbe aromatiche di calabro liquori

Come viene prodotto

Scopri come viene prodotto l´amaro alle erbe

Scheda tecnica dell´Amaro alle erbe

  • Ingredienti: alcool idrato, zucchero, aromi naturali
  • Gradazione alcolica: 30% vol
  • Bottiglia: 70cl

La produzione dell´
Amaro alle erbe

L´amaro Calabro é ottenuto per lavorazione in alambicco di erbe, radici e frutta.

Complessivamente vengono distillate 15 erbe amaricanti tutte sottoposte ad un processo di distillazione che permette di frazionare la parte aromatica piú nobile della pianta lasciando in residuo le frazioni pesanti ed indesiderate.

Si ottiene cosi un distillato concentrato molto elegante con straordinari sentori di erbe mediterranee, che viene stoccato in serbatoio per il resto della stagione.

In fase di produzione nel serbatoio di miscelazione generale viene aggiunto l´alcool puro, un leggero sciroppo costituito da acqua oligominerale e zucchero, il distillato di erbe ed infine l´acqua oligominerale a volume.

La miscela ottenuta viene quindi filtrata, raccolta in un serbatoio di stoccaggio, analizzata e quindi avviata alla riempitrice per il riempimento delle bottiglie precedentemente sciacquate e sgocciolate.

Vuoi avere maggiori informazioni su come vengono prodotti i liquori Calabro? Visita la pagina La produzione.

Gli altri liquori

Scopri tutti gli altri liquori naturali

foto della bottiglia del liquore alla liquirizia

Liquore alla
Liquirizia

Vedi Acquista

foto della bottiglia del liquore al finocchietto

Liquore al
Finocchietto

Vedi Acquista

foto della bottiglia del liquore alle clementine

Liquore alle
Clementine

Vedi Acquista

foto della bottiglia del liquore al bergamotto

Liquore al
Bergamotto

Vedi Acquista

foto della bottiglia del liquore ai funghi porcini silani

Liquore al
Porcino

Vedi Acquista

foto della bottiglia del liquore al peperoncino calabrese

Liquore al
Peperoncino

Vedi Acquista